Tartarughe acquatiche in adozione: progetto tartarescue

Ecco le tartarughe acquatiche in adozione in cerca di un nuovo proprietario che si prenda cura di loro.

Nota Bene: le adozioni sono solo private e avvengono su ritiro diretto degli esemplari previa verifica dei requisiti e della compatibilità con le specie interessate. Non effettuiamo staffette o trasporti, e non è permessa la consegna degli animali a soggetti terzi diversi dal nuovo proprietario.

Lista delle tartarughe d’acqua dolce in adozione:

la lista è aggiornata al 23/06/2024 per informazioni tartarescue@gmail.com

Che cosa significa adottare una tartaruga d’acqua dolce?

Adottare una tartaruga d’acqua dolce significa avere a che fare con uno o più esemplari che hanno un passato. Salvo rari casi le tartarughe acquatiche in cerca di una nuova casa non sono baby ma sub adulte o adulte. Ogni ex proprietario ha gestito diversamente le sue tartarughe, e ogni tartaruga ha una sua individualità, un carattere e una storia. Al TartaRescue abbiamo dei rigidi protocolli sanitari stilati dai nostri veterinari, dunque prima dell’adozione ogni tartaruga è stata visitata da uno specialista, tuttavia, è necessario considerare che queste tartarughe necessitano delle dovute attenzioni da parte del nuovo proprietario, e consigliamo sempre, post adozione, di scegliere un veterinario referente e di far effettuare una prima visita all’animale poco dopo l’arrivo a casa. Per le specie di grosse dimensioni come le Pseudemys spp, Graptemys spp e Mauremys sinensis è richiesto un laghetto esterno antifuga, al contrario per le specie più piccole o che non effettuano letargo valutiamo la possibilità di adozione anche in acquario purché siano ben strutturati. Per candidarti per l’adozione di una tartaruga d’acqua dolce puoi scriverci all’email tartarescue@gmail.com

TartaRescue il nostro approccio per le adozioni consapevoli

L’adozione permanente di tartarughe acquatiche è da intendersi completamente gratuita. Il progetto TartaRescue non opera con staffette o con trasportatori, dunque le adozioni sono da intendersi solo “a mano” nelle località di Milano e Roma. Eventuali adottanti delle località esterne a queste due città, possono comunque accedere al servizio adozioni affrontando il viaggio e ritirando l’animale personalmente. Non è prevista un’alternativa a questa soluzione. In ogni caso di richieste di adozioni tartarughe acquatiche verrà valutata la scelta migliore per l’animale. Il fine ultimo dell’adozione di una tartaruga d’acqua dolce è quello di fornirgli una terza casa, confortevole e definitiva; avvalendosi anche del supporto del progetto in caso di necessità.

Alcune delle Tartarughe d’acqua dolce che hanno trovato una nuova casa grazie al progetto TartaRescue